Hotel Santoni
Chiudi il menu

Una giornata di SUP tra Torbole e Riva del Garda!

Questo è il racconto di un’escursione in una mattinata soleggiata di giugno con le nostre tavole SUP e la fortuna di essere in vacanza in uno dei luoghi più belli del mondo: Torbole sul Garda. Sembra davvero che madre natura abbia deciso di creare proprio qui un ambiente ideale per la pratica del SUP. Nel Garda Trentino tutto è perfetto per dedicarsi a questo sport: dal touring al downwind. Oggi, però, vogliamo andare alla scoperta del litorale, fino alla famosa cascata del Ponale tra piccole spiagge e falesie, procedendo circondati da una natura esplosiva e selvaggia.

Mi affaccio dalla finestra della nostra camera all'Hotel Santoni, la giornata si presenta nei migliori dei modi, sole e non troppo caldo: una situazione ideale per pagaiare senza affaticarsi troppo lungo la costa. Prima di iniziare la nostra giornata all’insegna dello Sport, abbiamo un appuntamento irrinunciabile con la “Wonder Breakfast” offerta dall’albergo e servita fino alle 11:00 del mattino. Una grande comodità per gli sportivi che vogliono fare prima Sport e poi godersi l’ampia scelta dei ricercati prodotti della “Wonder Breakfast”.

Controlliamo le previsioni ancora una volta giusto per avere una conferma di quello che vediamo con i nostri occhi: sole e lago calmo.
La partenza dall'Hotel Santoni è prevista per le 9:00, prendiamo le nostre biciclette e in pochi minuti raggiungiamo lo Shaka Surf Center in Conca d’Oro da cui partiremo con le tavole da SUP che lo staff capitanato da Mike ci ha già messo a disposizione. Si parte!

La superfice dell’acqua è completamente piatta e le nostre tavole scorrono bene. In poco tempo siamo già davanti alle foci del Sarca e possiamo ammirare l’organizzata attività mattutina del Surf Segnana Center.
Ci attende ora un tratto di costa mozzafiato e da Torbole arriviamo a porto San Nicolò a Riva del Garda.

Proseguiamo costeggiando la spiaggia Porfina, poi, a seguire, i Sabbioni. In breve tempo arriviamo alla zona portuale e con le nostre tavole facciamo una sosta presso la Spiaggia degli Olivi per un cappuccino comodamente seduti sulla spettacolare terrazza vista lago.

Attraversiamo quindi il lago fino alla statua del Cristo del Lago che si può vedere proprio sotto la partenza del famoso sentiero Ponale, recentemente inserito in una classifica che raggruppa i sentieri più spettacolari del mondo. La statua del Cristo è stata realizzata da Fra Silvio Bottes, ed è posizionata al centro della parete Serenella, una falesia che permette di praticare il water solo - scalare a pelo d'acqua -, il nome a questa parete è stato dato da Giuliano Stenghel, un famoso alpinista e scalatore della zona, in ricordo della moglie, appunto, Serenella.

Arrivati al Cristo che si trova come per magia abbarbicato sulla parete, ci fermiamo ad ammirare l'opera, quindi ripartiamo accompagnati ora dal leggero vento da nord, il Pelèr, che rende la pagaiata ancora più piacevole.

Costeggiando la costa, si prosegue sotto le falesie a pelo d'acqua, dove intrepidi climber si cimentano in spericolate arrampicate direttamente dall'acqua.

Tra piccole baie e colori che esplodono tra il verde della flora e il turchese dell'acqua, si arriva alla spiaggia dello Sperone, proprio sopra i vecchi fortini costruiti dagli austriaci e risalenti alla prima guerra mondiale. Si apre poi davanti a noi la baia che custodisce la cascata del Ponale, nascosta da una piccola entrata con rigogliosa vegetazione che ne protegge la sfolgorante bellezza.

Proseguendo verso sud, arriviamo alla rinomata “Schweinebucht” (ndr. Spiaggia dei Maiali), che da lì a poche ore sarà completamente affollata di windsurfisti. A quest'ora, però, tutto è molto tranquillo. Dopo pochi metri, si arriva al famoso PierWindsurf, dove ci siamo fermati per riposare un po’.

Ecco che l'Ora ha iniziato a soffiare, proprio mentre stavamo iniziando a tornare verso Riva, arrivando così molto più velocemente, sospinti dalla brezza in poppa. Meno male perchè volevamo proprio fermarci a pranzare alla Spiaggia degli Olivi a Riva, a pochi centimetri dall'acqua. Questo è veramente il posto perfetto per rilassarsi e mangiare un boccone o un gelato, godendosi il magnifico scenario circostante. Non solo ci sono moltissimi locali/ristoranti in cui poter mangiare e bere a piacimento a Riva, ma possiamo perfino tirarci le nostre tavole a pochi passi di distanza. Logicamente, anche il centro storico è pieno di locali e piccoli ristoranti. Uno dei posti da provare assolutamente è il Flora, una delle migliori gelaterie della zona.

Dopo un buon pranzo, caffè e gelato, iniziamo pian piano a remare verso Torbole, dove sempre più windsurfisti entrano a godersi l'Ora. La situazione ora è molto più problematica e siamo veramente contenti d'essere partiti così presto. Siamo quindi tornati al Circolo Surf Torbole, da cui ci siamo guardati il tramonto con uno spritz in mano, prima di ritornare all'Hotel Santoni: una perfetta giornata di SUP alla dolce vita italiana!

Arriva l’ora di cena, Torbole offre un’ampia scelta di ottimi ristoranti a pochi passi dall’Hotel Santoni. La nostra scelta ricade sul ristorante pizzeria molto vicino all’albergo, Nuova Garda. Se si volesse invece andare a fare due passi a Riva del Garda, le soste obbligate sono per i migliori drink dell'Alto Garda al Rivabar e poi per mangiare una cucina casalinga al Nuovo 900 dove Lucio (fratello di Fabio) vi saprà consigliare uno dei piatti storici della cucina italiana o locale. Dopo cena vogliamo chiudere in bellezza questa giornata e ci concediamo un drink al Wind’s bar.

Domani sarà un’altra giornata di Sport sul Garda Trentino.

Dove siamo

Hotel Santoni Freelosophy
Via Strada Granda 6
38069 Torbole sul Garda (TN)

e-mail: info@hotelsantoni.com

Tel. +39 0464 505966
WhatsApp: +393920433250
Fax +39 0464 506100

GPS: N45.872015 E10.876014


Hotels mit Hotelbewertungen bei HolidayCheck

Grazie

Ti abbiamo inviato una email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

  • la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
  • l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
  • l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.
  • la policy privacy completa puoi trovarla al link www.hotelsantoni.com/privacy. Per ogni informazione o richiesta puoi scriverci all'indirizzo info@hotelsantoni.com

Annulla